Implantologia dentale: alcuni consigli

Implantologia dentale: alcuni consigli

Come si può prevenire la necessità di ricorrere all’implantologia dentale? In aspetto fondamentale è quello legato alla salute della bocca, come consiglia il dottor Francesco Bruno, dentista a Chieri. Per godere di una bocca sana, è fondamentale una corretta igiene orale. Per pulire al meglio i denti è necessario spazzolare con gesti morbidi, per non danneggiare le gengive e lo spazzolamento deve durare due minuti, iniziando dal limite della gengiva verso il basso per l’arcata superiore, verso l’alto per l’arcata inferiore. L’uso di spazzolino e filo interdentale aiuta a eliminare residui alimentari depositati negli spazi fra i denti. Infine, per completare l’igiene ed eliminare i batteri sulla lingua e internamente alle guance, è consigliabile l’utilizzo del pulitore linguale e del colluttorio.

La perdita di uno, due o più denti, che può essere causato da malattie come la parodontite o da altre cause, fra cui traumi, trova la soluzione più adeguata nel posizionamento di impianti, che vanno a sostituire la radice dentale, unendosi perfettamente all’osso mascellare attraverso un processo chiamato osteointegrazione. Sull’impianto, che funge da supporto, si avvita una protesi dentale, che darà alla bocca l’estetica e funzionalità perdute.

implantologia dentale dr francesco brunoFra le opzioni disponibili, anche se meno accurate e definitive, si trovano i ponti dentali, in cui i denti vicini fungeranno da appoggio e supporto alla nuova struttura, per cui è necessario limarli per realizzare l’appoggio. Una volta levigati, il ponte si incastra e si fissa su di essi. Quando vengono a mancare tre denti vicini, esiste la possibilità di posizionare un ponte su due impianti che, fungendo da radici dentali, serviranno da supporto al ponte dentale. Successivamente si fissa il ponte, formato da tre elementi, che sostituirà i denti originali, recuperando così tutta la funzionalità e l’estetica inizialmente perdute.

In seguito a una totale perdita di denti, esistono diverse alternative di trattamento. Una di queste è il recupero completo attraverso il posizionamento di impianti. Esiste la possibilità di realizzare il trattamento su una o entrambe le mandibole, una volta verificato che la qualità dell’osso è adeguata e non vi sono controindicazioni di altra natura. Si tratta di un’ottima soluzione, in grado di ridonare al sorriso tutta l’estetica e naturalità dei denti perduti.

In alternativa esiste la possibilità di recuperare la funzionalità orale attraverso la collocazione di una protesi mobile su impianti. Secondo necessità, si potranno posizionare un numero variabile di impianti che fungono da supporto alla barra sulla quale si fissa la protesi mobile. In questo modo si ottiene una maggiore stabilità e fissaggio, senza necessità di adesivo o cuscinetti. Inoltre può essere tolta per essere pulita.

 

Share